© 2010-2018

10 Sep 2016, 07.32 AM, 2018

Video-Art, Installation

— video-loop, audio, televisori a tubo catodico, dimensioni variabili.

Part of:
The Useless Land
Contemporary Art Exhibition
Castello di Lajone
30.09.2018 — 04.11.2018

L’installazione audiovisiva di Tobia De Marco è un percorso di libera scoperta, sospeso nel tempo e nello spazio: tre video in loop mostrano l’estrema tenacia e la forza con cui una pianta di cardo spinoso resiste alla sua posizione sfavorevole, come in una sorta di pena auto-inflitta.
La frammentazione dello sguardo, pratica cara all’artista, si presenta tanto nella reiterazione del movimento del soggetto ripreso, quanto nella ripetizione del processo stesso. Il soggetto dell’opera si disvela a poco poco, e i movimenti, che si inseguono, quasi ipnotici, ricordano i ritmi primordiali del corpo umano.
“Dopo aver filmato sono rimasto in contemplazione, immerso nella natura, ammirando l’ossessività del movimento”. Quella che l’artista ci pone di fronte è una metafora dell’esistenza e del suo tempo.

Sound designer: Paolo Piaser
Text and Exhibition curated by Irene Sofia Comi (Catalogue of the Exhibition)
Ph © Marco Farronato / LajoneArt